Intervista ad Andrea Iacoella – La Leadership secondo me

leadership covid19
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Come assicurare “presenza” ed energia alle persone in azienda? É la questione chiave che emerge dalla chiacchierata con Andrea Iacoella, Chief Operating Officer di Mondo Convenienza, leader nella distribuzione di mobili e arredi per la casa. Abbiamo dialogato con Andrea nell’ambito di tre domande sulla leadership, una serie di dialoghi che Performant by SCOA sta conducendo per riflettere sulle trasformazioni indotte dal COVID-19 nelle aziende. 

“La leadership del futuro è sintetizzata nel verbo servire”, afferma Andrea Iacoella. “Occorrerà assicurare un nuovo tipo di presenza alle persone che ci circondano per alimentare energia positiva. Pragmatismo e uso del tempo saranno le competenze indispensabili da qui in avanti per assicurare efficienza e continuità al business”. 
Andrea racconta come nel caso di Mondo Convenienza “occorrerà rafforzare la prossimità fisica con il cliente”, anche a costo di ripensarla radicalmente. “Stiamo lavorando sui negozi di prossimità, più piccoli di quelli a cui siamo abituati ”. 
Dare vita a nuove visioni per cogliere opportunità inattese sarà una delle caratteristiche della nuova leadership dell’era Covid. Ma occorre una capacità che non entra abitualmente nel lessico dei capi d’azienda: sapere abbandonare. “Sarà indispensabile rinunciare a certezze e zone di comfort per cercare il nuovo dove ancora non sappiamo immaginare” commenta Roberto Degli Esposti, managing partner di Performant by SCOA, che ha dialogato con Andrea. “Tutti parlano di ricostruire. Ma per trovare il nuovo normale occorre sapere essere poco affezionati a quello vecchio a cui eravamo abituati” concorda Iacoella. 

Qui il video con Andrea Iacoella. 

Follow us
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email