L’entropia culturale e come sbloccare l’energia dell’azienda

entropia culturale
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

“Comprendere e lavorare con il concetto di energia consentirà all’AD, ai dirigenti senior, ad altri leader organizzativi e membri del consiglio di potenziare e mantenere i fattori che sono decisivi per prestazioni aziendali eccezionali”. Bruch e Vogel

Parlare di Energia nell’ambito business è di importanza strategica: essa muove intere organizzazioni e allo stesso tempo risiede in noi e tra di noi. 

A partire da un calcolo attento dell’Energia dell’azienda, è possibile investire in modo preciso e mirato sullo sviluppo dell’organizzazione, eliminando così i comportamenti corrosivi ed allenando nuovi comportamenti più produttivi, per un risultato più performante. 

In questo articolo parleremo di Entropia Culturale, ovvero dell’Energia bloccata nelle organizzazioni e come fare per liberarla.

Cos’è l’Energia in azienda

L’energia in una organizzazione è un’energia collettiva che comprende il potenziale delle persone attivato in azienda. Considera sia le dinamiche e le interazioni tra le persone, che il contagio e l’infezione delle emozioni nell’organizzazione stessa. 

Questa energia organizzativa ha tre componenti: il potenziale emotivo, il potenziale cognitivo e il potenziale comportamentale; e viene classificata e descritta in quattro livelli, secondo la matrice di Bruch e Vogel

Il collegamento tra comportamenti osservabili ed energia

Esiste un legame forte tra i comportamenti delle persone e l’energia che si crea. Può sembrare banale ma poche persone sono abituate ad osservare se stesse, e ancor meno ad osservare l’effetto che i loro comportamenti hanno sugli altri. 

Si potrebbe pensare che nell’organizzazione una attenta gestione di sé e delle proprie emozioni, insieme a un’osservazione di pensieri e comportamenti, dovrebbero essere un requisito minimo per i manager. Purtroppo, però, siamo ancora lontani da questa consapevolezza manageriale. 

Per iniziare a rafforzare questa consapevolezza, serve agire sul livello energetico partendo dai comportamenti osservabili. 

Nel Business Coaching si lavora proprio con i comportamenti osservabili: essi sono la base della cultura aziendale e definiscono l’energia con la quale ci si muove. Un comportamento, infatti, si può allenare e rafforzare, e diventa il punto di partenza da cui iniziare il cambiamento. 

Infatti il risultato di un set di comportamenti allenati si traduce in un’energia favorevole che porta l’organizzazione nella direzione richiesta. 

I comportamenti basati sul sentimento della paura che creano stress, eccessivo controllo, micro management e manipolazione, invece, distruggono l’energia in un’organizzazione e l’energia potenzialmente produttiva viene bloccata: l’organizzazione non può sfruttarla. 

Entropia culturale – la connessione tra i valori, comportamenti ed energia 

Per poter agire e modificare l’energia è utile approfondire quali siano i comportamenti limitanti nell’organizzazione che creano uno stato corrosivo o di inerzia e che bloccano, quindi, l’energia.

Per energia bloccata si intende tutto il tempo dedicato ad attività non produttive per l’azienda, come per esempio conflitti, discussioni poco produttive, lamentele, tempo trascorso a discutere comportamenti disfunzionali dei colleghi. 

Innanzitutto, quindi, serve un calcolo per misurare l’energia bloccata delle organizzazioni

In questi casi interviene il calcolo dell’Entropia Culturale, usando la parola “entropia” come misura del “disordine” in azienda. All’aumentare del punteggio di entropia culturale, il livello di fiducia e coesione interna diminuisce. 

L’entropia culturale rivela quindi il grado di disfunzione (attrito e frustrazione) in un’azienda generato da azioni egoistiche fondate sulla paura di leader, manager e supervisori. Una definizione semplificata dell’entropia è, appunto, il “grado di disordine” di un sistema.

Un tool che misura e rende visibile l’entropia culturale è un assessment di trasformazione culturale (Barrett values centre) che misura tutti i valori dell’azienda, come l’integrità, l’onestà, il senso di appartenenza etc. Oltre a questi vengono calcolati anche quelli potenzialmente limitanti per l’organizzazione. In base al punteggio raggiunto e alla caratteristica dell’Entropia Culturale, l’azienda può decidere insieme al Business Coach specializzato come ridurre gli indicatori di entropia culturale e liberare l’energia produttiva bloccata.

entropia culturale
Esempio di una scheda che descrive il punteggio di Entropia culturale

La misurazione avviene tramite un assessment anonimo somministrato dal Business Coach specializzato a tutta o una parte dell’organizzazione, dove le persone hanno l’opportunità di esprimere cosa è importante per loro (i valori personali), come vivono la realtà attuale (valori vissuti) e quali sono i comportamenti o valori desiderati per un funzionamento ideale nel futuro. Questi sono classificati come costruttivi o potenzialmente limitanti. Da qui l’Entropia culturale viene calcolata come la percentuale di comportamenti/valori potenzialmente limitanti rispetto alla situazione complessiva.

Il Business Coach restituisce i risultati, e successivamente aiuta il management team a prendere consapevolezza degli effetti dei loro comportamenti. Per rendere visibile una nuova direzione vengono poi identificati i comportamenti desiderati nell’organizzazione, spesso in parallelo ad un ripensamento dei valori dell’azienda. Il passo più importante per ottenere un cambio dell’energia è allenare specifici comportamenti più funzionali e identificati dall’organizzazione. Si lavora direttamente nei management team con percorsi di Team Coaching e Coaching Individuale. 

Per riassumere il processo e alcuni strumenti che migliorano l’energia in azienda: 

  • misurare dove si trova l’energia bloccata (es. Entropia Culturale) e gli effetti sull’organizzazione
  • identificare la visione, valori e  i comportamenti limitanti e poi quelli desiderati
  • investire sulle persone per rappresentare la nuova visione e i valori, di modo che possano rafforzare, sviluppare e allenare i comportamenti individuati
  • verificare l’efficacia dell’intervento di Coaching sui comportamenti e l’energia complessiva

Conoscendo e modificando i comportamenti, partendo dallo strumento dell’entropia culturale, l’azienda può migliorare in modo mirato il suo stato energetico e creare una cultura più produttiva. 

La responsabilità di un buon livello di energia e di un clima aziendale rigenerativo è dei leader, ma ciò non significa che tutti i componenti dell’azienda sono esenti. Il Business Coach aiuterà i managers ad incrementare la consapevolezza del proprio comportamento e ad allenare ed implementare nuove strategie comportamentali. 

Le persone di un’azienda sono come delle batterie che, se correttamente caricate con un clima rigenerativo, diffondono l’energia e migliorano la produttività in azienda.

Follow us
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email