What future
do you create?

Innovation.
Invece di subire il cambiamento creiamolo intenzionalmente. Alleniamo le nostre abilità di anticipare i tempi e innovare le prassi organizzative prima che la distruption ci sconvolga da fuori. Diventa cruciale l’agire quotidiano di tutti nell’organizzazione.
C’è chi dice che il futuro è già qui, che è la realtà che stiamo vivendo in questo momento. Sicuramente il nostro modo di lavorare, di creare valore organizzativo, di creare valore per i clienti, è cambiato molto negli ultimi 20 anni. Prima, con l’arrivo del digitale e con la possibilità di essere perennemente connessi e raggiungibili, dopo, nell’ultimo anno costretti a stare separati, a lavorare a distanza, ma con l’obbligo di portare gli stessi risultati di prima. Il 2020 ha visto un grande numero di persone acquisire un modus operandi totalmente diverso da prima non perché lo volessero fare, ma perché lo dovevano fare. Questo obbligo ha aiutato migliaia di persone a scoprire nuove dimensioni del lavoro e per molti versi a migliorare la propria performance, piuttosto che il connubio tra vita privata e lavorativa. Sarebbero stati in grado di farlo anche senza una spinta esterna? Sì, se avessero avuto il giusto mindset per innovare, coltivando curiosità, creatività, e il coraggio di provare cose nuove.

LE ORGANIZZAZIONI POSSONO COLTIVARE DEI COMPORTAMENTI CHE AIUTANO A COGLIERE IL NUOVO:

  • Come predisporsi in modo creativo nel proprio fare?
  • Come sviluppare una visione ampia delle possibili trasformazioni in corso?
  • Come spingere le persone ad immaginare possibili futuri diversi?
  • Come coltivare un clima di proattività e mindset imprenditoriale all’interno della propria organizzazione?

GLI ASSET INTANGIBILI COME CHIAVE PER ATTRAVERSARE LA CRISI CON SUCCESSO

Redazione Performant

Innovazione e competenze comportamentali. GLI OSTACOLI:

Leadership inefficace. Chi è in posizione di guida non riesce a coinvolgere le persone nella realizzazione della strategia di innovazione definita. Non riesce a comunicare il senso e il valore d’innovare. Non riesce a creare un aggancio emotivo necessario per innovare.

Innovare è faticoso. Cambiare i comportamenti è un percorso che richiede fatica ed impegno. Non vengono investiti attenzione e tempo al processo di innovazione.

Strategia non realistica. La strategia di innovazione non è realistica, non è stata costruita partendo dalla reale cultura dell’organizzazione. Non è stata valutata in modo corretto la realizzazione del cambiamento.

Non vengono dati i supporti necessari. L’organizzazione non fornisce le risorse necessarie per aiutare le persone ad agire in modo diverso.

Manca la cultura della collaborazione. L’innovazione richiede, per sua natura, uno scambio di idee, una possibilità di confronto sincero.

Innovazione e progresso tecnologico corrispondono sempre e comunque a un miglioramento?

Cristina Nava | Executive Business Coach, Partner

Insights su Innovation

Francesco Gaeta, giornalista

Un sondaggio su vissuti emotivi e competenze richieste nell’era post-Covid. 

Redazione Performant

Quando accadono eventi epocali, come una pandemia globale, la “normalità” che ne scaturisce è assai diversa rispetto a quella del passato, di un ante. 

Anja Puntari, Senior Business Coach, Partner

Come possiamo essere creativi in un mondo in cui c’è sempre meno spazio per ciò che non è orientato ad un obiettivo? 

I Coach dedicati

Business Coach, Attrice, Cantante

Executive Business Coach, Partner

Senior Business Coach, Partner